Italia Nazione d'Europa



Benvenuti nel sito di vignanotica.com

11-06-2014

Informazioni Iscrizioni Università di Medicina in Romania

Anno Accademico 2014/2015

Comunichiamo che per una maggiore efficienza nelle procedure di iscrizione alla Facoltà di Medicina è indispensabile da quest'anno, preparare le domande e la documentazione necessaria con un congruo anticipo.

I test d'ingresso a Medicina in Italia, sono stati anticipati a luglio e rispostati a settembre, pertanto si suppone che ci sarà, verso le Università di Medicina romene, in quel mese, una quantità di domande superiori al numero dei posti disponibili.

Pertanto è raccomandabile per un buon esito della candidatura:

  1. Anticipare di almeno un mese e mezzo l'invio della documentazione;
  2. Scegliere la città nella quale presentare la candidatura;
  3. Presentare la propria candidatura in due o più Università;
  4. Valutare la documentazione presentata e aggiungere eventuali attestati non considerati utili;
  5. Consegnare immediatamente nella Università prescelta il plico con i documenti regolarmente tradotti e legalizzati;

Ci raccomandiamo fate presto!
Contattate: Severino Tognoni
Tel. cell. (+39) 340 3128295
Nr Cosmotel della Romania sul quale potete chiamarmi (+4) 0761609623
E-mail   info@garganoviaggi.com

Per saperne di più: Corso di laurea in Medicina in Romania

 
16-06-2014

Il potere ...


Una regola: "se noi diamo potere il potere ci torna indietro rafforzando il nostro". Quando un genitore, un insegnante, continuano a dire al proprio figlio o discente "sei un bandito, un fannullone, un buono a niente", stai pur tranquillo che lui giocherà fino in fondo il ruolo del bandito, del fannullone e non sarai per lui una guida. Se invece, sei capace di incoraggiare e anche rimproverare, sei un buon educatore e per lui, un fondamentale punto di riferimento.
Un mio vecchio insegnante Loris Zambon di Venezia è malato e ne sono profondamente addolorato. Vorrei ricordarlo sempre nel ruolo di didatta e di educatore senza autoritarismo, che con la parola e l'esempio ci ha indicato la via da seguire.
Continuiamo a ricordare coloro che fanno cose malvagie poichè sono loro che fanno cronaca, pochi ricordano le persone per bene che con il loro comportamento ci danno la vera misura dell'onore parola ormai vecchia e desueta.

One rule: "if we give others power, the power comes back to us strengthening ours". When a parent or a teacher keeps telling to his own child or student "you are a bandit, a slacker, a good-for-nothing," you may be sure that he will play the role of a bandit, of a slacker or of a good-for-nothing till the end, and that person may not be for him the best guide.
If, however, you are able to encourage and even scold him in a constructive way, you'll be a good teacher and a fundamental point of reference for him.
My old teacher Loris Zambon from Venice is sick now and I'm deeply saddened. I will always remember him in the role of a non-authoritarian teacher and educator whose word has always been the example which indicated the best way to follow.
We continue to remember those who have done evil things to us because they are the ones who make the news but few remember the people for the good they did by their conduct, giving us the true measure of HONOR, a word that is becoming older and more obsolete each passing day.

 
16-03-2013

Vediamo cosa sapete fare ...


Beppe Grillo hai tanto strillato contro questo e quello, bene ora dimostra la tua abilità a governare, sarebbe bene che ti facessi aiutare da Casaleggio .....
Stiamo a guardare.
Ciao.

 
20/11/2012

Una tradizione tutta italiana: Il Presepe

Il Presepe è da sempre il più bell'esempio di allegoria religiosa, presente tutti i Santi Natale in milioni di famiglie, ora il Santo Padre Benedetto XVI ha fatto capire che nei libri sacri non compare l'avvenuta presenza dell'asinello e del bue e pertanto si debba ritenere un'aggiunta gratuita alla rappresentazione della Natività
Mi sembra impensabile un revisionismo sui figuranti del presepe che a nostro avviso stavano bene e "recitavano" tutti benissimo.
Potremmo capire la cosa se ci fosse stato nella stalla di betlemme al posto del bue e dell'asinello, un canguro oppure un orso polare.
Ricordiamo che l'asinello portò sulla sua groppa la Vergine Maria (le rappresentazioni di questo sono innumerevoli); i sacri testi non menzionano il bue, penso che quest'animale e plausibile negli allevamenti familiari del tempo.
Per cortesia lasciate il Presepe così com'è, con il bue e l'asinello ....... che oltretutto ci stanno proprio bene!

 
12-11-2011

L'Italia ritrova la sua identità

Un giorno da ricordare

Oggi con il voto della Camera e l'approvazione della Legge di Stabilità il nostro Paese trova la via per proseguire e gettare le basi per un nuovo rapporto con se stesso e la politica.
Governare un paese come l'Italia è cosa ardua che richiede qualità umane [...]
Quando ero ragazzo e frequentavo l'Istituto d'Arte, un grande insegnante Loris Zambon, in una delle tante discussioni culturali che si aprivano nell'operare quotidiano, si [...]
Parafrasando un famoso film dichiaro che l'onore è un dono prezioso che ognuno di noi fa a se stesso.

Un grazie sentito al nostro Presidente Giorgio Napolitano che con il suo esempio onora tutti noi e l'Italia.

 

Formazione di mediatori culturali e linguistici

Responsabile del corso: Severino Tognoni

Corso privato per la formazione di operatori nell’ambito della mediazione culturale per immigrati romeni e moldavi.

 
14-02-2012

Stupro di gruppo

Come si arriva al paradosso morale, quando non si sanziona adeguatamente il delitto alla persona.
La Cassazione massima istanza giuridica, ha sancito la possibilità di evitare il carcere al gruppo (branco) che compie il reato di strupro.
Non entriamo nelle ragioni che hanno spinto i giudici a considerare [...]

 
19-05-2011

Oggi un bel servizio andato in onda alle 20,45 su RaiNews24.

L'Ungheria continua a varare leggi e modifiche costituzionali che ci sembrano non confacenti a uno stato democratico europeo.
Ricordiamo come questo paese si sia eroicamente battuto per ritrovare la libertà fin dal 1956; oggi paese libero e democratico non può creare situazioni politiche contrarie al buon senso e ai principi della democrazia moderna.
Leggete...
Da leggere ancora a cura diQuadrante Futuro Ungheria - Un giovane capitalismo già in crisi

Una persona semplice e onesta

Ricordiamo Árpàd Bella, "comandante del giorno", nel posto di frontiera austro-ungherese, vicino a Sopron, che si trovò a rispondere alla chiamata della storia il 19 agosto 1989 (Pan-European Picnik) con la decisione di aprire la frontiera rischiando in prima persona di finire dinanzi a un tribunale scontare lunghi anni di prigione.
Una folla spingeva alla frontiera chiedendo libertà: ha ascolatto la sua coscienza e il suo cuore rendendo possibile la nuova Europa.
Per chi vuole saperne di più Picnic Paneuropeo - Wikipedia. Questo contribuì alla caduta del Muro di Berlino.

Quì Árpàd Bella con alle spalle il famoso cancello della libertà.

Foto courtesy: http://www.presseurop.eu/it/content/article/80351-il-picnic-che-cambio-leuropa

 
14-03-2013

Corso di laurea in Medicina in Romania

Sono aperte le iscrizioni alla Facoltà di Medicina in Romania.

Sarà nostra cura preparare la documentazione per le iscrizioni e consigliarvi sulla migliore università da frequentare.

Potete presentare la vostra documentazione e iscrivervi al Corso di Medicina e Chirurgia oppure Odontoiatria in Romania.
E' vostro diritto se volete, sostenere la prova di ammissione (il test d'ingresso) nella sede italiana che preferite; se disgraziatamente non la superate, avrete già ottenuto l'iscrizione e non perderete l'anno.
Potrete frequentare in Romania ed eventualmente, l'anno successivo, presentare la domanda di trasferimento in una sede universitaria italiana.

Vi consigliamo anche quando aveste scelto il corso di laurea in lingua inglese o francese, i nostri corsi di lingua romena nei mesi di maggio, giugno o luglio, questo per un più proficuo iter scolastico, e per una interessante conoscenza della cultura romena.
Contattateci.

Per maggiori informazioni: Università Romania

Per il vostro futuro come medicoInfo una scelta oculata in Romania

 
09-04-2011

Non siamo un paese indipendente e capace, ma .... siamo forse una colonia?

Riportiamo l'articolo apparso su RaiNews24

Il patto Ue-governo-regione Campania per "ridare a Pompei tutto il suo splendore" è "una priorità " e il piano può offrire "una prospettiva ambiziosa e a lungo termine per il sito, che è di grande importanza sia per l'eredità culturale e per lo sviluppo turistico e economico della regione e dell'Italia nel suo insieme, sia per l'immagine internazionale del paese". Lo afferma, in una intervista al Mattino, il commissario per gli Affari Regionali Johannes Hahn, che spiega di attendere la presentazione di un programma dettagliato, tale da consentire una quantificazione esatta della cifra da stanziare.
Leggi

Riflessione: .... non riusciamo a proteggere il nostro massimo patrimonio e abbiamo bisogno di farci tutelare dalla UE; vogliamo parlare di beni culturali in Italia da salvaguardare?
Non preoccupatevi più di tanto, il nostro governo ha molti altri problemi a cui pensare
!!

 

Un restauro che pensa al futuro

Per la conservazione dei "Beni Culturali" di Manfredonia.
Riflessioni per un restauro e conservazione intelligente.

E' stato universalmente riconosciuto il grandissimo valore sociale di un “bene culturale” nell’accezione più vasta del suo significato quale elemento di conservazione [...]

"Il restauro come momento di qualificazione del bene culturale"

A cura di Severino Tognoni

Restauro Intelligente

Loris Zambon Scultore e Artista

Un meritato riconoscimento al Maestro Loris Zambon.

Loris Zambon
Il valore morale e statura culturale dell'insegnante, che ricco di non comuni doti professionali, di competente educatore, porta con sè la riconoscenza di tutti i suoi ex alunni e colleghi a Padova e Venezia.

Ingrandisci l'immagine Attesa anno 1989 Materia: Sasso e Bronzo dorato

Attesa - anno 1989

Insegnante e artista veneziano, lavora per la conoscenza culturale di un mondo, quello della ragione, dell'estetica e della filosofia che regolano la bellezza delle forme.

Leggere ciò che la natura e l'operare dell'uomo hanno creato nel tempo e nelle "necessità"; parlare della terra e del lavoro degli uomini con le forme e la materia.
Come forse pensava Enzo Bianchi, priore della comunità monastica di Bose: "...parlare del pane, frutto della terra e del lavoro dell'uomo. Natura e cultura".
Condividere le forme semplici del mondo che ci circonda: "condividere un mondo di cose", aggiungeremmo noi al suo pensiero!

 

L'Europa e l'altro

Una pubblicazione dedicata dagli studiosi delle moderne emergenze.
Un convegno tematico a Foggia (2003) per capire le ragioni della diversità e della migrazione.

Una riflessione sul tema "L'Europa e l'altro" ci è sembrata particolarmente utile oggi in un momento in cui la pressione migratoria alle frontiere europee diventa sempre più forte.

Una pressione che appare come indice di una nuova civiltà globale, segnata fondamentalmente da mescolanza interetecnica, meticciato e ibridizzazione. Sembra così definitivamente tramontato il mito della razza pura, incontaminata, separata e "superiore", come la razza ariana ieri o qualche altra razza nordica oggi; e sembra contestualmente riattualizzata la speranza etica di Kant per cui i popoli, vivendo sulla superficie terrestre che è sferica, non possono in eterno disperdersi all'infinito e distanziarsi, bensì al contrario sono naturalmente spinti alla convergenza e alla tolleranza reciproca, al vivere insieme l'uno accanto all'altro.

 
Ingrandisci l'immagine Chiesa di Santa Lucia

Chiesa di Santa Lucia a Manfredonia

21-5-2007 - Manfredonia

Una chiesa abbandonata al suo destino....la distruzione.

In una località di nome Tori, a qualche chilometro da Manfredonia in direzione di Foggia (strada statale 89), si trova la chiesetta di Santa Lucia in completo stato [...]

A cura di Severino Tognoni

 

Antivirus

16-02-2011

Vi consigliamo questo antivirus della Microsoft per debellare un fastidioso e pericoloso virus informatico e precisamente un Worm chiamato BRONTOK.
Nella descrizione viene nominato così - Worm:Win32/Brontok.AF@mm

Microsoft Security Essentials 32 bit
Microsoft Security Essentials 64 bit

Pagine

16-02-2011

Il nome del nostro sito

Il Vallone e la spiaggia di Vignanotica »

Foto e ricordi della Famiglia Tognoni

Palmira Todaro »
Vittorio Tognoni »
Vittorio Tognoni Aviatore »

Arte

I disegni, acquerelle e sculture di Severino Tognoni »

Bronzetto

Bronzetto

Carpignano Sesia

Viste e scorci del borgo fortificato di Carpignano Sesia (Novara) chiamato "Castello"

 
Lo scultore Lucio zatti »

Viso tempera
Rappresentare la magica espessività dello sguardo e relazionare con questo attraverso la ricchezza della materia, è opera ardua ma ricchissima di pathos.[...]

 

Alunni e il maestro Loris Zambon all'Istututo d'Arte "Pietro Selvatico" di Padova
 Foto e ricordi di giorni felici e fecondi.

 
16-02-2011

Il restauro come conservazione culturale del nostro passato.

Restaurare i beni culturali in Capitanata »

 

Link

Per conoscere i problemi della salute mentale e l'emarginazione dei disagiati psichici.
 La salute mentale

 


Per investire in Romania acquistando immobili.
 Gargano Viaggi

Cultura

A Milano, una istituzione che ha dato molto al mondo dell'Arte Sacra.
 Scuola Beato Angelico

 Aviazione e Aeroplani
Scuola di Volo e Cultura Aeronautica.

Iscrizioni per le Università di Medicina in Romania

Turismo

 

Teatro dell'Invisibile
Raccontare di teatro:

Il Teatro dell'Invisibile

Sara Celeghin ci presenta l'arte del rappresentare, la gestualità e la irriverenza del preoccuparsi sol dell'essere in un'altra "pelle"; ricordando Antonin Artaud ripetiamo che "...il teatro è un mezzo per rifare la vita" e noi diciam - per rivisitarla sotto mentite spoglie.

 

 

 

Vignanotica  Via Pò di Levante, 4 45010 Rosolina (Ro) Italia  Tel/fax (+39) 0426 330701

 

Phone Mobil (+39) 3403128295 Contattaci